1969

1987

1996

2006

2014

ita

eng

Dai classici impianti idraulici ai modernissimi gearless:

30 anni di innovazione nel cuore della Brianza.

Tutto nasce nel 1969 a Mezzago, nel cuore  della Brianza, con una piccola azienda che realizza porte, cabine e componenti per ascensori.

Si tratta però di una realtà artigianale che, come tale, è in grado di soddisfare le esigenze di un mercato per lo più locale. Per crescere ed espandersi su altri mercati, è indispensabile una  modernizzazione di impianti e processi.

La svolta: il rinnovamento dell'azienda.

La svolta arriva nel 1987, quando Cesare Centoducati decide di rinnovare completamente gli ambienti di lavoro e, soprattutto, di  meccanizzare la produzione introducendo le macchine a controllo numerico, per trasformare la piccola impresa artigianale in una vera e propria  industria. Si tratta di una bella sfida, che viene raccolta con entusiasmo dai figli di Cesare, Donatella e Stefano, entrati in azienda nel ’90 e nel ’91: nasce così la Costruzioni Meccaniche Mezzago, che fin dall’inizio si caratterizza per la forte spinta a investire nell’innovazione  tecnologica per ridurre i costi e al tempo stesso migliorare la qualità dei materiali e l’efficienza energetica degli impianti, prestando la massima attenzione alle richieste dei clienti.

 

Un’innovazione che si concretizza nella costante introduzione di nuovi componenti come diversi tipi di porte (automatiche a una o più ante o con VVVF, stagne, circolari, tagliafuoco) e soprattutto nella messa a punto di impianti sempre più moderni e diversificati in base alla loro destinazione.

Dagli impianti idraulici agli impianti a fune

con tecnologia MRL.

Nel 1996, CMM presenta sia gli impianti idraulici sia quelli a fune completi e, da quel momento, continua a svilupparli e offrirli entrambi  accogliendo via via i nuovi stimoli che vengono dal mercato.

Così nel 2000 vengono presentati i primi impianti a fune con moderna tecnologia MRL, mentre nel 2004 nasce l’impianto idraulico Dreamlift per edifici preesistenti, con testata e fossa ridotta.

L'introduzione del gearless:

spazi ridotti e risparmio energetico.

Gli impianti a fune vengono poi ulteriormente perfezionati con l’introduzione su larga scala, nel 2006, della macchina gearless, il cui vantaggio è quello di occupare uno spazio ancora più ridotto e di diminuire notevolmente il consumo energetico.

L’ultima evoluzione di questa tecnologia è rappresentata oggi dalla linea MRL LIFT ME con macchina gearless, con portata fino a 4000 kg, perfetta per qualsiasi uso: commerciale, pubblico, residenziale o industriale. Senza dimenticare, nel settore residenziale, la nuova tendenza dell’ home lift, che negli ultimi anni va sempre più affermandosi per rispondere alle esigenze del mercato delle ristrutturazioni.

La continua crescita e le esportazioni

nel resto del mondo.

E così, dopo 30 anni, la visione di Cesare, Donatella e Stefano risulta ancora vincente:

l’apertura alle richieste del mercato e la spinta all’innovazione sono state motore di una crescita costante, che ha portato CMM a espandersi oltre i confini nazionali.

Oggi le esportazioni coprono il 60% della produzione e gli impianti e i componenti CMM sono presenti in oltre 30 paesi in Europa e nel mondo.

© CMM Costruzioni Meccaniche Mezzago • P.I. 00697130961  |  Privacy Policy & Cookies